Il percorso professionale di Ottavio Celestino inizia nel campo del reportage sociale, con esposizioni e pubblicazioni per diverse testate giornalistiche. Dal 1990 inizia a collaborare per le principali agenzie pubblicitarie tra Roma, Milano,Torino. Negli ultimi dieci anni firma centinaia di campagne pubblicitarie nazionali e internazionali, non tralasciando incursioni professionali nel mondo della moda e della ritrattistica. Molto intensa la sua presenza nel mondo dell’arte con mostre personali e collettive in Italia e all’estero, nonchè in campo editoriale con la pubblicazione di libri e cataloghi. Molte sono le commissioni di prestigio:  per la Croce Rossa Italiana  realizza i calendari per l’anno 2006, 2007, 2008 e 2013. Nel 2007 realizza  una video installazione sull’intera facciata del Palazzo della Civiltà Italiana in omaggio all’artista Mark Rothko, commissionata dal Comune di Roma e dall’Ente Eur. Nel 2009 viene incaricato da ENEL WORLD per la creazione di un progetto di ritrattistica internazionale sul patrimonio energetico. Oltre ai vari premi conferitegli dall’Art Director Club Italia, del quale è membro dal 1998, nel 2012 viene selezionato tra i 200 BEST AD PHOTOGRAPHERS WORLD WIDE da Lüzers’s Archive. Nello stesso anno riceve la commissione dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il progetto Luoghi della Memoria, in occasione dei 150° anni dell’Unità d’Italia. L’anno successivo viene incaricato dalla stessa commissione a realizzare un progetto fotografico sui Sacrari della Grande Guerra in concomitanza del centenario della I Guerra Mondiale. Nel 2014 viene scelto per interpretare il progetto fotografico Connessioni. La velocità della banda ultralarga per tutti, per Telecom/TIM e Regione Campania presentato presso SMAU Napoli. Molti dei suoi lavori sono presenti nelle collezioni dei musei e fondazioni italiane.

É docente presso l’ ISFCI – Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata 

 

MOSTRE PERSONALI | UNA SELEZIONE

1993         Sguardi – Palazzo Comunale, Montalcino;

2000       Ritratto di un comico – Palazzo Cerere, Roma;

2004         Genesi del Percorso Amoroso – Galleria Civica d’Arte Moderna,  Spoleto, in occasione della mostra personale di Giuseppe Gallo;

2005        Fractor, Galleria Santa Cecilia, Roma;
                       46 scenes of Prato, Officina giovani, Prato;

2007           11 Storie, Pastificio Cerere andata e ritorno, a cura di Lorenzo Benedetti, Fondazione Pastificio Cerere, Roma;

                        Performance Tributo a Mark Rothko in tre tempi, Palazzo della Civiltà Italiana, Roma, realizzato in  occasione della Notte Bianca del Comune di Roma;

2008           Men art work , a cura di Marco Bazzini, Ex Magazzini Generali, Sala Caravaggio, Roma;

                        Stranecreature. Museo d’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato;

2011            Nature Meccaniche, a cura di Beatrice Bertini, galleria Ex Elettrofonica, Roma;

2012          Selezionato tra i 200 BEST AD PHOTOGRAPHERS WORLD WIDE da Lüerzers’s Archive;

                       Nature Meccaniche, a cura di Beatrice Bertini, Magazzino 1b gallery, Prato;                      

                       1861 > 2011 >> 150° anniversario Unità d’italia. Commissione per 150°

                       ANNIVERSARIO UNITA’ D’ITALIA, Grafica MARIMO, PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI. Unità Tecnica di Missione per il 150° dell’Unità d’Italia.

                     Scintille. Giuseppe Gallo interpreta le fotografie di Ottavio Celestino, Palazzo delle Esposizioni, (RM).

2013           Sacrari, PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA ITALIANA in occasione delCcentenario della Prima Guerra Mondiale;

                       Ottavio Celestino celebra i ‘90 anni di SAID, esposizione side specific presso SAID, l’Antica Fabbrica del Cioccolato, Roma e Londra;

2014         presentato al MIA Art Fair (MI) dalla galleria Ex Elettrofonica di Roma.

                        Connessioni. La velocità della banda ultralarga per tutti. Progetto fotografico e mostra itinerante per Telecom/TIM e Regione Campania presentato presso SMAU Napoli.

Acquisizione del progetto fotografico Radix dal Museo Bilotti di Rende (CS).

2015           PORTRAITS DE L’INCONSCIENT, PHOTOGRAPHIES, 11 JUIN AU 18 JUILLET GALERIE L&C TIRELLI Rue du Lac 28A  CH-1800 Vevey

BUBALUS,  quando arte e gusto si incontrano . 18 novembre, spazi azienda Costanzo(CE)

 

MOSTRE COLLETTIVE | UNA SELEZIONE

1998           Polaroid, ISFC, Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata, Roma.

2001          Crescendo, Palazzo Massimo, Roma.

2005       Residenti, a cura di Flavio Misciattelli, Fondazione Pastificio Cerere, Roma;

2008       20 anni prima 20 anni dopo 1988 – 2008, progetto in collaborazione con Pietro Ruffo: Grasweg – Museo d’Arte Contemporanea, Luigi Pecci, Prato;

2009       Bruno Ceccobelli – Invasi, testo monografico con fotografie di Ottavio Celestino, a cura di Lorenzo Benedetti, Roma;

                   AB OVO All’origine della forma, a partire da un’idea di Claudio Abate, a cura di Fabio Alivernini e Alessandra Caponi, Scuderie Aldobrandini, Frascati (RM);

                   The Tribute, collettiva con Claudio Abate e Adolfo Fiorenza presso la galleria Doozo, Roma;

2011      Darkroom Project, Rassegna di stampa fotografica da negativo, Muro Leccese (LE);

                  Il Palazzo, realizzata con Ileana Florescu, Pastificio San Lorenzo, Roma;

                  Sei Terre, Spazio Cerere, Roma;

2012        Grasweg, realizzata con Pietro Ruffo, Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo;

                     Siamo tutti Greci, a cura di Dea Bedin, Alice Rubbini, Renzogallo, Museo Benaki, Atene;

2013         ARENA. Evoluzione, conflitti e gioco del linguaggio. Progetto realizzato con Maurizio Savini e Riikka Vainio, performance presso il MAAM di Roma;

2014       twiner #2 welcome to rome. Art Project for Corporate Ospitality, mostra collettiva di Andrea Aquilanti, Ottavio Celestino, Davide D’Elia, Giuseppe Gallo, Giuseppe Pietroniro, Alfredo Pirri, Marco Raparelli,                               Giuseppe Stampone, a cura di Ex Elettrofonica, Centrale del Tennis, Viale delle Olimpiadi, Foro Italico, Roma;

                    Darkroom Project, presso Vhs Photogalerie in collaborazione con l’ Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda, (Stoccarda, GE).

 

PROGETTI EDITORIALI 

1988     Diffenza invisibile. Itinerario per testi e immagini tra gli ebrei italiani,     

                  testi di: Alessandro Guetta, Giuntina Editore.

2002      Species – edito da Podere Forte.

2005      46 Scenes of Prato – Edizioni BJBB;

2007        11 Storie, Pastificio Cerere andata e ritorno, a cura di Lorenzo Benedetti,          edito da  Cambi Editore;

2008      Men art work – a cura di Marco Bazzini, con testi di Monique Veaute, Edizioni Nutrimenti;

                     Stranecreature –  edito da Cambi Editore;

2011         Nature Meccaniche a cura di Beatrice Bertini presso galleria Ex Elettrofonica, Roma, testi di Diego Mormorio, edito da Cambi Editore;

                    Ossigeno, Edizioni Plein Air a cura di Humus Design;

2013         Storie di successo per far ripartire il Paese, edito da INVITALIA